Non ti …

… scordar di me!!!

Questo SAL è andato avanti ed io mi ritrovo di nuovo indietro con le pubblicazioni sul blog! Recupero subito prima di tuffarmi nella nuova settimana che sarà molto molto intensa lavorativamente parlando ed anche perché questo sabato c’è la mostra con le Amiche del Patchwork!!!! Quest’anno è la terza, come passa il tempo!!! Qui e qui ci sono le foto della mostra 2011. Non ho ancora disponibili le foto della mostra 2012 :-(, abbiamo avuto dei problemi tecnici e li abbiamo risolti solo negli ultimi giorni. Quindi non strappatevi i capelli, le potrete vedere presto!

Ma torniamo al SAL: per marzo ho pubblicato le seconda tappa del SAL Mirabilia (intanto ho già finito la quarta tappa, ma questo è un altro discorso), e per aprile il cuscino che avrebbe dovuto essere un tappeto (ricordate?)

Invece per maggio ho appena pubblicato sul forum il copriteiera pubblicato qualche giorno fa. Nel frattempo ho completato altri lavori m come al solito mi mancano le foto…

Ahhhhhhhh, finalmente sono in pari con questo SAL!

 

Qui piove, fa freddo …

… e quindi un post di recupero su dei lavoretti natalizi che non avevo mai mostrato ci sta proprio bene! Meno male che sono “nel paese del sole”. Qui a Napoli negli ultimi 6 mesi sono stati più i giorni di pioggia che quelli soleggiati… Mah! Questa cosa mi lascia molto molto perplessa!

Adesso basta con le mie lamentele meteorologiche, parliamo di altro!!!

A dicembre ho realizzato ad un corso questi due portapanettoni in feltro che poi ho regalato alle mie sorelle a Natale:

Questo era la versione per Carla (gli alberi sono decorati con bottoni colorati):

Portapanettone per C.

e questa quella per Manuela (gli alberi sono decorati con fiocchetti lilla):

Portapanettone per M.

Che dire, questi portapanettoni sono piaciuti moltissimo, anche troppo… Il giorno di Natale l’abbiamo passato a casa di Manu e c’erano anche i suoi suoceri. In breve ne ho dovuto realizzare anche un terzo per la suocera (la signora Tina) che se ne era innamorata! Purtroppo di quest’ultimo non sono riuscita a fare la foto 😦

PS: rispetto al progetto originale ho fatto un paio di variazioni: per gli occhietti dei pupazzi di neve ci volevano dei bottoni neri ma io non ne avevo in giro per casa ed allora ho utilizzato del feltro marrone scuro e come nastro per chiudere i portapanettoni ne ho utilizzato un nastro rosso alto già pronto invece di cucirlo… non li avrei mai completati in tempo altrimenti…

 

Di fiera in fiera…

In questi ultimi mesi sono riuscita ad andare ad addirittura tre (e dico tre) fiere. Non ancora ci credo!

La prima in ordine di tempo è stata Abilmente a Vicenza ad ottobre. Oramai è una tradizione andare insieme alle Amiche del Patchwork! Anzi ci stiamo  già organizzando per la prossima edizione autunnale. Questa volta siamo andate due giorni, il venerdì e il sabato ed oltre alla fiera abbiamo visitato una splendida mostra di pittura al centro di Vicenza ma soprattutto ho potuto riabbracciare la mia amica Lisa! E come dimenticare che in fiera ho potuto incontrare Manu, che fino ad allora avevo conosciuto solo virtualmente sul mio forum preferito?????? Sì sì sono stati proprio due giorni bellissimi!

Acquisti ad Abilmente edizione autunno 2012

la foto mostra i miei acquisti in fiera: del feltro, dei cuori profumati, delle matite (queste in verità vengono dalla mostra), degli orecchini di fimo,  degli anelli che possono essere utilizzati come thread keeper, un puzzle con tessere minuscole ed uno schema di Michael Powell. Che emozione incontrarlo nuovamente! E mi ha anche riconosciuto perché nell’edizione 2010 gli ho fatto da interprete!!!

Poi è venuta la volta della fiera Creattiva, che per la prima volta si teneva a Napoli oltre che a Bergamo… Che dire, c’erano solo 50 espositori, un piccolo numero, però il clima era totalmente diverso da quello che c’è di solito a Vicenza. Un sacco di coppie e di bambini (questi ultimi sotrattutto ai corsi), non c’erano uomini con facce disperate, nè frenesia di vedere tutto! Mi ha colpito molto e ci tornerò sicuramente. In fiera ho acquistato un pannello con le calze con cui poi ho realizzato questa.

Mi sarebbe piaciuto tanto bissare l’esperienza di Creattiva, ma l’edizione primaverile coincideva con i giorni in cui si votava, quindi ho dovuto rinunciare 😦 … e mi sono consolata con l’Hobby Show di Roma 🙂 . In fiera ho potuto acquistare delle stoffe che mi servivano per un progetto che prossimamente mostrerò. Sono impazzita a cercarle a Pescara e grazie ai suggerimenti di un’amica del forum ho potuto trovare quello che cercavo ad un prezzo convenientissimo!!! E poi ho potutto scambiare due chiacchere con due gentilissime signore nello stand di Quilt Italia. Ma il momento più divertente è stato quando sono uscita per riprendere il trenino e mi sono ritrovata a parlare con delle persone che poi ho scoperto abitare nel Comune di Francavilla al Mare, che è in provincia di Chieti ma che è attaccato alla mia Pescara. Il mondo è piccolo piccolo!!!!!!

Non c’è due senza tre!!!

Riuscirò mai a recuperare tutti i post arretrati??? Io ci provo, ma si accumulano sempre più… Ma non mi arrendo… Vincerò!

Forse vi starete chiedendo perché sto scrivendo così? Perché ormai è tempo di pubblicare la terza tappa del SAL Mirabila organizzato sul mio forum preferito… ed io non ho ancora mostrato l’avanzamento della seconda!!!! Vabbeh, provvedo adesso!!!!

Ecco la seconda tappa (il viso di questa splendida fata)

SAL Mirabilia - 2^ tappa

Questa invece è la terza tappa (le ali scintillanti)

SAL Mirabilia - 3^ tappa

In realtà sulle ali mancano un po’ di perline, le metterò più in là…

Alla prossima!

Per il castelo dei sorrisi

Eccomi qui, come promesso!

Prima di tutto un breve riassunto: a ottobre la mitica Veronica dell’Associazione Sogni d’Oro comunica a noi socie che è partita una nuova collaborazione con Il Castello dei Sorrisi, un’associazione che accoglie in Italia bambini che sono affetti da malattie che nel loro paese d’origine sono considerate incurabili. Si occupa di accoglierli e di dare assistenza in tutto l’arco delle cure.

Veronica ci ha chiesto se potevamo spedire, insieme ai progetti da consegnare, anche qualcosa da poter vendere nei mercatini che il castello organizza periodicamente, in modo da contribuire al loro finanziamento (noi per statuto non possiamo dare denaro).

Da qui mi è scattata l’idea: perché non coinvolgere il gruppo di creative con cui seguo i corsi di patchwork e di cucito creativo? Ne ho parlato con le insegnanti e sono state d’accordo e quindi ho esposto la mia idea al resto del gruppo. Devo dire che sono state tutte molto disponibili, non mi aspettavo un’adesione così entusiasta giacché di queste iniziative non se ne fanno tante dalle mie parti.

Ho dato loro un po’ di tempo per preparare qualcosa e alla fine per spedire c’è voluta la scatola maxi delle poste per farci entrare tutto!

Veniamo ora al tasto dolente: le foto del tutto. Alcune foto sono discrete, altre piuttosto scadenti (le ho scattate io dopotutto) e alcune cose addirittura non sono riuscita a fotografarle! Spero vi accontenterete lo stesso! Eccole qui! Prima di tutto i capolavori della bravissima Nonò, compreso un bavaglino realizzato con la tecnica del Boutis:

Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - i lavori di Nonò

Il contributo dell’infaticabile Margherita, che ha le mani d’oro e il raro dono di far fruttare il suo tempo al meglio!

Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - i lavori di Margherita

Il contributo di Cristina, bravissima ma sempre indecisa sul da farsi!!

Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - il lavoro di Cristina

Il contributo di Stefania, quella tra le “Amiche del Patchwork” è la più amica per me:Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - il lavoro di Stefania

Il contributo di Monia, patita per la colla a caldo, che vorrebbe utilizzare in ogni occasione, facendo arrabbiare le insegnanti!

Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - i lavori di Monia

Il contributo di Rossella, altro uragano di idee del gruppo:

Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - il lavoro di Rossella

Questo invece sono i capolavori di Elèna e della sua mamma, di cui purtroppo mi sfugge il nome!

Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - i lavori di Elena Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - i lavori di ElenaLe amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - i lavori di Elena

Questo invece è il mio contributo: sono degli alberelli di Natale fatti con i versatilissimi yo-yo. Rispetto alla versione di Rossella qui ho imbottito solo il primo piano (quello più in basso):

Le amiche del Patchwork per il Castello dei Sorrisi - i lavori di Antonella

Per finire, una foto rubata dalla pagina di rigraziamento sul sito dell’associazione, in cui si vedono le tenerissime bamboline regalate da Chiara (forse sono suoi anche gli orsacchiotti, ma non sono sicura):

foto5

E adesso? Come già vi ho annunciato, a giugno si fa una nuova spedizione!

Lavoro finito!

È sempre bello quando si finisce un lavoro! E considerato che la mia lentezza è ormai leggendaria metterci “solo” 15 giorni per terminarlo è un record!

Copriteiera

Tranquilli, mi hanno gia chiesto: “Bellissimo, ma che cos’è????”, quindi vi rispondo prima che vi arrovelliate… È un copriteiera. Il disegno e i colori li ha scelti la mia nipotona (Auri ovvio) che quel pomeriggio era con me e visto che eravamo in poche al corso ed anche abbastanza pratiche ha pensato bene di monopolizzare le insegnanti…

Cosa ci farò adesso? La mia associazione collabora da qualche mese con il Castello dei Sorrisi, che si occupa di fare venire in Italia bambini affetti da malattie che nei loro paesi di origine sono considerate incurabili. Si accolla tutte le spese necessarie alle cure, anche quelle preoperatorie e postoperatorie.

Il direttivo della mia associazione ha chiesto a noi socie di inviare insieme ai nostri lavori qualcosa che loro potessero vendere per autofinanziarsi. E in questa avventura ho deciso di coinvolgere le mie “Amiche del Patchwork”. Abbiamo già fatto una spedizione e ci prepariamo a farne una seconda a fine mese. Ma di questo vi parlerò meglio in un prossimo post (uno di quelli di recupero!)

PS: che sono lenta adesso ho anche le prove… ma questo sarà argomento di uno dei prossimi post…