Era per la festa della mamma

Questa volta la lezione del mio mitico corso di patchwork prevedeva la realizzazione di … un portavaso da regalare alla mamme per la loro festa. Non è venuto molto dissimile dal modello (a parte i colori, ovvio, quelli erano a nostra scelta) però tre persone su tre (mia madre e le mie sorelle) che l’hanno visto hanno esclamato: “Ma che bella borsetta!!!”.

Siccome in fin dei conti non è praticissimo come portavaso (all’interno c’è la iuta e a lungo andare penso si rovini) allora l’ho riciclato come contenitore delle stoffe avanzate, che vagavano sconsolate in una busta di plastica di quelle per i raccoglitori ad anelli.

PS: mi sa proprio che mi dovrò ingegnare per fare una vera borsetta… ho già in mente più o meno come fare, ma ovviamente ho bisogno della consulenza tecnica delle mie insegnanti!

Annunci

Martina e Camilla

Ciao!!! Come promesso, ecco un post dedicato alle pecorelle pasquali, realizzate con la tecnica del patchwork hawaiano. Ne ho realizzate due… Prima di tutto mostro la foto:

 La pecorella più chiara (che si chiama Martina, perché le mie pecore si sono sempre chiamate così) l’ho realizzata al corso di Patchwork (e si vede!!!!).  Quella nera (battezzata Camilla) l’ho realizzata invece per una mia amica che è appassionata di pecore (soprattutto nere). Tutto sommato mi è venuta bene anche se ho pasticciato un po’ (soprattutto con le zampette). Spero che la mia amica apprezzerà!!!