Nuovi arrivi!

Ma quanto mi piace regalare bavaglini quando nasce un bambino! Era un po’ che dalle mie parti non c’erano passaggi di cicogne, ma ultimamente ci sono state ben due nuove nascite!

Il primo bavaglino l’ho realizzato per il figlio di una storica componente delle mitiche Amiche del Patchwork:

image

Il secondo è invece per la mia nuovissima piccola vicina di casa, terza figlia di una coppia che aveva già due maschietti!

image

Gli schemi li ho presi dal libro che si vede nella prima immagine. È sempre fonte di grande ispirazione!

Benvenuta Laura!!!!

Eccomi! Il 30 dicembre scorso durante una copiosa nevicata e dopo diverse peripezie è nata la mia quarta nipotina, sorella della nipote numero 3, che ha 18 mesi. Da brava zia sto realizzando parecchie cosette per lei, ma siccome sono in tremendo ritardo sto facendo tutto insieme e non sto concludendo niente! Per ora l’unica cosa pronta è un bavaglino, eccolo:

Bavaglino Laura

Carino vero? Ho modificato un po’ i colori, il nome in originale era verde ed il fiocco blu. Io ho optato per tonalità di rosa.

Appena avrò finito altro se lo mostrerò!

Benvenuta!!!

Come sapete, le mie sorelle mi chiedono spesso di realizzare bavaglini per la nascita di loro amici e conoscenti.

Utimamente ne ho realizzati due molto simili. Il disegno era lo stesso, i bavaglini erano simili e i nomi erano diversi 🙂

Sono riuscita a fotografarne solo uno eccolo!

140920131600

PS: questo bavaglino l’ho realizzato un mese e mezzo fa… questo post l’ho iniziato a scrivere 3 settimane fa… Ho fatto passare troppo tempo… Sono stata molto impegnata col lavoro e l’associazione (non la Sogni d’Oro, l’altra). Ma visti i recenti sviluppi penso proprio che recupererò il tempo perduto!!!!

Un nuovo vicino!

Come sapete tutti, purtroppo i vicini sono una delle categorie di persone  che non  si scelgono, ti devi tenere quelli che trovi. E potrei raccontarvi tante storie su quanto sono prepotenti, presentuosi, orribili, ecc. i miei “amati” vicini. Però… per fortuna ci sono le eccezioni! Cristina per esempio, infermiera in pensione e persona gentilissima. Un annetto fa il figlio si è sposato ed è venuto a vivere accanto alla mamma. Ci credete se vi dico che in un anno non ho mai incrociato né lui né la moglie, a causa dei miei orari bislacchi? Ora venerdì è nato il primo nipotino di Cristina e la prima cosa che ha detto a mia madre quando l’ha incontrata è stato: “appena tornano a casa ti chiamo e te lo faccio conoscere”. Allora mia madre al mio ritorno da Napoli (è una lunga storia…) mi ha chiesto di preparare un bavaglino da portare per l’occasione ed eccolo qua!

Ho dovuto cambiare il colore del’orsetto perché mi è finito il filo quando mi trovavo a metà così l’ho dovuto sfasciare e rifare daccapo. Che nervi! Ho cercati in tutti i kit che posseggo per vedere se trovavo un po’ di filo del colore giusto, ma niente da fare!

Però … è carino lo stesso anche se è un po sbiadito! Che dite?

Bis di bavaglini!

Oggi vi mostro le mie ultime due produzioni sul fronte bavaglini. Sono state realizzati qualche tempo fa ed in momenti diversi, ma ho deciso di dedicare loro un unico post. Ho preso i disegni, come sempre, dal mitico Baby Book di Gloria & Pat. Ecco le storie di ognuno di loro.

Qualche tempo fa mio cognato mi chiese una bavaglino per la figlia di un suo collega di lavoro ed appena ho avuto una serata libera gliel’ho realizzato (però prima l’ho richiamato perché m’ero dimenticata il nome della pupa). E se aspettavo un altro po’ la piccola non ne avrebbe più avuto bisogno 🙂

Ve lo mostro:

Il secondo invece è andato al nipotino nuovo fiammante di una mia collega di lavoro, la mia vicina di scrivania. Aveva visto questo e mi aveva chiesto di realizzarle un bavaglino per il nuovo arrivo. Anche questo l’ho realizzato in una serata. Eccolo qui:

Il disegno l’ha scelto lei. Ma comunque il giraffino è il mio preferito!

Alla prossima!

Per Francesco

Un mese fa nel mio ufficio c’è stato un lieto evento: il responsabile del mio gruppo di lavoro  è diventato papà!!! Allora é scattato il dilemma: bavaglino o non bavaglino? Ero molto titubante per varie ragioni. Prima di tutto perché anche la neo mamma ricama, quindi pensavo che avesse già provveduto al corredino. Altra motivazione era la certezza (come poi è stato) che avrei sudato sette camicie per trovare un bavaglino che mi piacesse e che fosse adatto…

Ma poi mia madre mi ha convinto e in una merceria nei dintorni della palestra che frequento e dove non ero mai stata ho trovato un bellissimo bavaglino color avorio, anche se il disegno che avrei voluto farci non ci entrava (con mio sommo dispiacere :-(). Alla fine è uscito fuori questo:

Carino, vero? Alla prossima!

Aggiornamenti

Ciao a tutti! A quelli che attendevano con ansia comunico che la mostra del 28 Maggio è andata benissimo! Però… per le foto dovete aspettare ancora un po’, perché non riesco a passare a prendermele al negozio di Chiara…

La piccolina di casa (mia nipote Auri, 4enne) ha preso la varicella e questo ha stravolto un po’ i piani familiari, anche perché la comparsa delle bolle è avvenuta lo stesso giorno in cui la sua mamma riprendeva a lavorare… Sono due settimane che è una bolgia.

Sabato mattina, giorno della mostra, una telefonata mi butta giù dal letto prestissimo: era Ale, il mio nipote decenne, nonché fratello maggiore della suddetta Auri. Aveva bisogno che qualcuno lo accompagnasse ad un evento organizzato per le scuole cittadine: “La maratonina del ponte”. Gli ho detto di sì, ovvio! È il mio nipote maschio preferito (ed anche l’unico :-)).

Morale della favola: sono stata con lui un paio d’ore, lui alla fine è arrivato terzo tra i bambini della quinta elementare. Era una tiepida giornata di sole, c’era un venticello fresco… ed io mi sono scottata le braccia e il viso 😦

Chi mi ha visto il pomeriggio alla mostra si è spaventato! Oltrettutto portavo anche una camicia rossa (il mio colore preferito per l’estate!) pendant con la scottatura…

Allora, come già detto, non ho ancora nessuna foto della mostra. che vi faccio vedere?

Beh, per cominciare le due decorazioni che ho realizzato a maggio per il SAL SAPIN organizzato da Susanna

Poi un bavaglino realizzato qualche tempo fa per il bambino di un’amica di mia sorella e che non vi avevo mostrato:

è carino, vero? Avevo poco spazio per ricamare, ma il risultato mi soddisfa!

A prestissimo! (e con le foto della mostra)