I buoni propositi del 2012

Con qualche giorno di ritardo faccio l’elenco dei buoni propositi del 2012. Il primo è … (sono sicura che molti l’avranno fatto):  terminare i progetti che ho iniziato!!!!! Primo fra tutti il patchwork hawaiiano abbandonato per mancanza di tempo da qualche mese dopo appena due lezioni… Per essere precisi,  ho seguito due prime lezioni perché tra una e l’altra avevo dimenticato come dovevo fare 😦

Vi faccio vedere a che punto sono arrivata… Praticamente sono a zero!!!!!

Poi ci sono altro progetti praticamente finiti e da confezionare, per esempio le fasce Rovaris realizzate per le ultime due tappe del SAL Sapin organizzato da Susanna. A questo proposito approfitto e vi faccio vedere una visione d’insieme delle varie tappe di questo SAL che si è appena concluso.

Un altro buon proposito è quello di continuare la mia collaborazione con l’Associazione Sogni d’Oro. La prossima settimana provvederò al rinnovo dell’iscrizione, ho già tutto pronto, devo solo passare alle Poste. Con una punta di orgoglio vi dico che nell’anno che è appena passato sono riuscita a partecipare a ben 10 progetti dell’associazione!!!!!!!!!

Quest’anno mi piacerebbe partecipare a qualche scambio in più e partecipare anche a qualche SAL, ma solo dopo il mio compleanno, che è alla metà di marzo. La ragione è semplice, lo dicevo all’inizio del post: terminare quello che ho iniziato….

Ultimo proposito è di imparare qualche cosa di nuovo… Chissà se ci riuscirò, ho parecchie idee per la testa, ci riuscirò????

Alla prossima!!!

Annunci

Ultimo avanzamento SAL Sapin!

Eccomi qua per l’ultimo post del 2011. State già pensando ai buoni propositi 2012? Io sìììììì…

Uno di essi sarà sicuramente confezionare lo schema Rovaris che ho ricamato per l’ultima tappa del SAL Sapin organizzato da Susanna. A tempo di record sono riuscita a finire le 4 fasce che mi mancavano! Eccole qui, in ordine di apparizione sulla tela:

la fascia con le stelle di Natale

La fascia con la scritta Christmas

La fascia con la scritta Natale

La fascia con il disegno geometrico (non ho capito bene cosa rappresenta :-))

E per finire una visione d’insieme:

Sì lo so, alcune fasce sono sottosopra. Ma il mese scorso ho ricamato (per errore)sottosopra la fascia con l’agrifoglio ed allora anche per le altre da quel lato ho seguito la stessa scelta, un po’ perché era più semplice ricamarle ed un po’ per non dimenticarmi dell’errore! Tanto poi ogni singola fascia sarà un ricamo a sè, quindi non influisce sul risultato finale!

E così questo SAL è finito… È stata una bella avventura e ringrazio le mie compagne di SAL e soprattutto l’organizzatrice, la gentilissima Susanna!

Alla prossima!

Sal SAPIN: novembre

Eccomi qua, vi faccio vedere a che punto sono con lo schema Rovaris che avevo in progetto di realizzare:

Per ora le bande sono solo due ma il ricamo scorre molto e quindi penso che almeno la parte ricamata la finirò per il 20 dicembre (ultima scadenza per il SAL sapin organizzato da Susanna). Poi cercherò di chiarirmi le idee su come lo voglio confezionare.

Beh, le foto sono orribili, forse le peggiori che ho fatto. Se riesco rifaccio le foto e le ripubblico. Chissà forse nel weekend che si prospetta lunghissimo (faccio ponte venerdì :-)) riesco a mettere a posto un po’ di cose rimaste in sospeso. Però già si è prenotata la nipote per passare un po di tempo con la zia… Quindi è meglio non fare troppi programmi.

A presto! Con la pubblicazione del post sullo swap idea bizzarra organizzato da Barbara!

SAL Sapin di ottobre

Stamattina ho stilato un elenco di tutti i post che devo pubblicare e mi sono spaventata! Sono rimasta un po’ indietro! Allora comincio subito il recupero e vi mostro la tappa di ottobre del SAL Sapin organizzato da Susanna. Eccolo qui:

È un minibanner della Dimensions, “Share Love”. L’ho realizzato veramente in pochissimo tempo, mi piace come è venuto, ma il confezionamento… è semplicemente orribile e gli angoli sono inguardabili! Per questo a Vicenza ho acquistato dei bottoncini che ci incollerò appena possibile, così coprirò l’orrore!!!!

Alla prossima tappa del SAL Sapin! Ho già preparato tutto il materiale, ma non ho ancora iniziato, ma ho già deciso cosa realizzerò: uno schema natalizio di Rovaris, lo schema R78. Non credo che per dicembre sarà finito, però lo inizio lo stesso!

 

La nona tappa del SAL Sapin!

Bene, dopo il delirio lavorativo della settimana scorsa, finalmente riesco a mostrarvi la nona tappa del SAL organizzato da Susanna:

È il pannello “The stoking were hung” della Dimensions finito e assemblato!

Si capisce cos’è???? Nel pannello ci sono delle calze appese ad un camino, allora la cornice intorno (non mi viene il termine tecnico!!!!) l’ho realizzata in modo che rappresenti un camino… Spero che renda l’idea.

E chi capita nei prossimi giorni nei dintorni di Vicenza e vuole vedere da vicino questo pannello può andare allo stand di Casacenina ad Abilmente. Lo troverà esposto lì. Ma facciamo finta che non vi ho detto niente, perché mi sta venendo il panico!!!

Alla prossima!

Pannello terminato! 8^ tappa SAL Sapin

Con qualche giorno di ritardo vi mostro quello che ho realizzato per l’ottava tappa del SAL Sapin organizzato da Susanna. Era la prosecuzione del pannello che ho iniziato nel mese di agosto, il ‘The Stockings Were Hung’ della Dimensions. È un po’ di giorni che l’ho finito, ma non l’avevo ancora mostrato (una botta di pigrizia!). Eccolo qui:

SAL Sapin 2011 - Agosto

SAL Sapin 2011 - Agosto

L’obiettivo (raggiunto, olè) che mi ero prefissata per il mese di agosto era di completare tutta la parte da ricamare per poi dedicarmi, a settembre, al punto scritto, agli innnumerevoli punti nodino, ecc…, senza dimenticare il confezionamento del pannello. Ho un’idea piuttosto folle in mente su come realizzarlo, ma voglio tenervi in sospeso ancora un po’ 🙂

A me piace veramente moltissimo, e con il punto scritto e simili lo sarà ancora di più, ne sono certa.

Ops!!! Mi è scappato il SAL

Mi era sembrato di aver trascurato qualcosa… Le ultime settimane sono state frenetiche, per mettere a posto le cose in ufficio per poter stare tre settimane in ferie senza rimorsi! Ora è già una settimana che sono “in vacanza”, e sono più stanca di prima! Infatti finora ho fatto la babysitter ai miei due nipotissimi (lui 11 anni da fare a dicembre, lei 5 il prossimo gennaio) e mi hanno distrutto. Forse sono un po’ fuori allenamento 🙂

Vabbeh, bando alle ciance, non vi ho ancora mostrato la settima tappa del SAL Sapin organizzato da Susanna, eccola qui:

Ho deciso di chiudere il capitolo “decorazioni a cuscinetto” e di dedicarmi per i prossimi mesi a qualcosa di più complesso. Ho diviso il lavoro in tre tappe: nelle prime due (luglio e agosto) ricamerò solo le crocette, nella terza provvederò a fare gli altri punti previsti  (punto scritto, punto nodini, ecc) e il confezionamento, per il quale mi frulla già in testa un’ideuzza niente male.

Vi terrò aggiornati, promesso!!!