L’Uomo di latta ed il Leone fifone

“Ho capito che la perdita più grave è stata quella del cuore. Fino a quando sono stato innamorato ero l’uomo più felice della terra, non mi importava di quanta cattiveria e crudeltà si scatenasse contro di me, ero pronto a tutto per amore. Ma senza un cuore non si può amare e tutto appare senza senso, noioso, monotono e grigio”.

Eccoci arrivati alla terza tappa del SAL Emerald City! Questa volta ho ricamato l’Uomo di latta, il mio personaggio preferito della storia. A dire la verità, è il mio personaggio preferito perché mi ricorda qualcuno, ma è una lunga e triste storia…

Ecco il ricamo:

Più questo SAL va avanti e più mi piace! Non vedo l’ora che venga pubblicata la prossima tappa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.